Termini & Condizioni

CONDIZIONI ECONOMICHE SERVIZIO SU ADESIONE PER SUBSCRIPTION

Il servizio che ha richiesto tramite web Le permette di ricevere i contenuti desiderati, alle condizioni economiche sotto indicate.

Le Condizioni Economiche previste per il Servizio decorrono dalla richiesta d’attivazione e sono riferite all’intero periodo di durata del Servizio e saranno addebitate ogni 28 giorni sulla Fattura di rete fissa TIM relativa all’utenza di riferimento.

Quick Games in abbonamento al costo di 24.0 euro al mese, fornito da Nuove Tecnologie, riservato ai maggiorenni, esclusione del diritto di recesso.

E’ possibile cessare dall’abbonamento in qualunque momento attraverso il sito http://www.telecomitalia.it/servizi/acquistare-contenuti/internet-pay, cliccando su “I TUOI ACQUISTI” e autenticandosi con il Codice Fiscale del titolare della linea ADSL Alice oppure inserendo le proprie credenziali di posta Alice o infine chiamando il Servizio Clienti 187. La cessazione ha effetto a decorrere dal successivo addebito settimanale, momento dal quale si interrompe la fruizione del servizio.

 

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO  

  1. Le presenti condizioni generali di Contratto (di seguito “Condizioni Generali di Contratto”) definiscono le modalità e i termini con cui Telecom Italia S.p.A (di seguito “Telecom Italia”) fornisce al proprio cliente (di seguito il “Cliente”) la possibilità di acquistare  tramite web attraverso il collegamento tramite tecnologia ADSL e FIBRA servizi su adesione  forniti dai Content Provider partner di Telecom Italia. (per brevità  denominati anche “Servizi” )
  2. Le presenti Condizioni Generali di Contratto nonché i termini e condizioni degli specifici servizi dei Content Provider, formano il contratto relativo al Servizio (per brevità  denominato anche “il Contratto”) prescelto dal Cliente.
  3. Il Contratto si considera perfezionato al momento dell’attivazione del Servizio da parte di Telecom Italia che viene comunicata al Cliente attraverso mail di conferma all’indirizzo mail Alice e altri eventuali indirizzi di mail alternativi indicati dal Cliente.
  4. Al Servizio possono aderire i Clienti:
  • con linea base Residenziale che siano anche titolari di un contratto ADSL e FIBRA;
  • titolari di contratto ADSL e FIBRA per clientela Residenziale.
  1. Le Condizioni Economiche previste per il Servizio decorrono dalla richiesta d’attivazione e sono riferite all’intero periodo di durata del Servizio e saranno addebitate mensilmente sul Conto Telecom Italia relativo all’utenza di riferimento.
  2. Il Servizio consente di fruire di contenuti selezionati sul device scelto dal Cliente (cellulare o computer), secondo le condizioni e modalità descritte sul sito del Content Provider al momento dell’adesione.
  3. L’abbonamento è a tempo indeterminato, con addebito ogni 30 giorni a partire dalla data di attivazione del servizio indicata nella mail di conferma; pertanto il servizio è fruibile nei 30 giorni relativi all’addebito mensile . E’ possibile disattivare l’abbonamento al servizio in qualunque momento attraverso il sito http://www.telecomitalia.it/servizi/acquistare-contenuti/internet-pay, accedendo all’Area di Self Care dedicata e cliccando su “I TUOI ACQUISTI” oppure attraverso il Servizio Clienti 187. Per accedere all’area di self care è necessario che il titolare della linea si sia autenticato inserendo il proprio Codice Fiscale  oppure inserendo le proprie credenziali di posta Alice. La disattivazione ha effetto a decorrere dal successivo addebito mensile, momento dal quale si interrompe la fruizione del servizio.
  4. Il Cliente, qualora sia un consumatore ai sensi dell’art. 3 lett. a) del D. Lgs. 206/05 (Codice del Consumo), così modificato con efficacia a partire dal 13 giungo 2014 dal D.lg. n.. 21 febbraio 2014, n. 21 , ed abbia richiesto di aderire al Servizio, accetta espressamente l’erogazione immediata della fornitura del servizio e che non potrà esercitare il diritto di recesso di cui all’art. 52 del citato Codice del Consumo, in quanto trova applicazione l’esclusione prevista alla lett. o) dell’art. 59 tema di “Eccezioni al diritto di recesso” previsto in caso di fornitura di contenuto digitale mediante un supporto non materiale.
  5. In caso di trasloco della propria utenza da parte del Cliente, Telecom Italia garantirà la continuità  del Servizio compatibilmente con la disponibilità tecnica. In caso di subentro di altro cliente o di disdetta della linea telefonica da parte del Cliente stesso, il Servizio decade entro cinque giorni dalla registrazione della richiesta di subentro o della disdetta.
  • Sarà cura di Telecom Italia comunicare in forma scritta, o mediante idonea campagna informativa, ogni modifica relativa al Contratto, con un preavviso non inferiore a 30 giorni dalla data di efficacia delle modifiche stesse. Il Cliente, qualora non intenda accettare le modifiche proposte da Telecom Italia, potrà in ogni momento cessare il Contratto, chiamando Servizio Clienti 187 e richiedendo la cessazione. In tale ipotesi, il Cliente è tenuto al pagamento dei corrispettivi maturati fino alla data d’efficacia delle modifiche.
  • Gli importi dovuti a Telecom Italia devono essere corrisposti entro i termini indicati sul Conto Telecom Italia relativo alla linea telefonica di riferimento. In caso di ritardo del pagamento, Telecom Italia avrà la facoltà di pretendere dal Cliente gli interessi legali sull’importo fatturato e non corrisposto entro i termini di pagamento sopra indicati; gli interessi legali saranno determinati sulla base degli effettivi giorni di ritardo nel pagamento e in particolare dal giorno successivo alla data di scadenza del Conto Telecom Italia fino alla data di pagamento o di risoluzione del Contratto, nel caso in cui la morosità  del Cliente persista.
  • Ai sensi e per gli effetti dell’art. 1456 c.c., in caso di mancato pagamento degli importi dovuti a Telecom Italia relativamente al Servizio, Telecom Italia avrà la facoltà di risolvere il Contratto, mediante comunicazione scritta inviata al Cliente con un preavviso di 7 giorni. Con detta risoluzione, il Cliente avrà  l’obbligo di corrispondere a Telecom Italia gli importi maturati fino alla data dell’avvenuta risoluzione comprensivi degli interessi di mora, fatto salvo il diritto di Telecom Italia al risarcimento del maggior danno subito.
  • Per qualsiasi controversia inerente al Contratto, sarà competente il Foro del luogo ove il Cliente ha la residenza o il domicilio.
  • I dati personali forniti dal Cliente, ai fini dell’esecuzione del presente Contratto, saranno trattati da Telecom Italia nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 (c.d. Codice Privacy) e sue successive modificazioni e/o integrazioni secondo le modalità e per le finalità indicate nell’informativa Privacy resa in allegato alle presenti Condizioni Generali
  • Il Cliente approva specificamente, ai sensi e per gli effetti degli articoli 1341 e 1342 c.c,. gli articoli: 8 (Rinuncia al diritto di recesso ), 9 (Decadenza del servizio in caso di Subentro del terzo) e 11 (Pagamento di interessi moratori in caso di ritardo nel pagamento del servizio).
  • Per quanto non espressamente previsto nel Contratto si applicano le Condizioni Generali di Abbonamento al Servizio di telefonia di Telecom Italia. Alle presenti Condizioni Generali di Contratto si affianca anche la Carta dei Servizi di Telecom Italia, disponibile sul sito internet 187.it/191.it e nelle prime pagine dell’Elenco Abbonati.

 

Telecom Italia S.p.A.

 

INFORMATIVA AI SENSI DELL’ARTICOLO 13 DEL D.LGS. 196/2003 (CODICE PRIVACY)

Gentile Cliente,

ai sensi dell’articolo 13 del D.Lgs. 196/2003, il c.d. Codice privacy, Telecom Italia Le fornisce l’Informativa riguardante il trattamento dei Suoi dati personali connessi al servizio “Internet Pay” a Lei fornito, nonché  alla fruizione dei connessi contenuti digitali,  tramite sito web, sito mobile o in qualunque altra forma.

In ogni caso, non è previsto il trattamento di informazioni classificabili come “dati sensibili” (cioè dati personali idonei a rivelare l’origine razziale o etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l’adesione a partiti, sindacati ecc., nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale).

1) Finalità per le quali il trattamento dei dati è necessario

I dati personali da Lei forniti e/o acquisiti nel corso del rapporto contrattuale, anche presso terzi, saranno trattati da Telecom Italia per le seguenti finalità: a) erogazione del servizio e dei connessi Contenuti; b) fatturazione, anche per conto terzi, di Contenuti, ove è previsto il pagamento di un corrispettivo; c) gestione di eventuali richieste e/o reclami; d) prevenzione frodi e gestione dei ritardati o  mancati pagamenti; e) tutela ed eventuale recupero del credito; f) cessione del credito a Società autorizzate; Oltre che per le finalità sopra descritte, i Suoi dati personali potranno essere trattati da Telecom Italia per far valere o difendere un proprio diritto in sede giudiziaria, nonché per adempiere agli obblighi previsti da leggi, regolamenti o normative comunitarie e da disposizioni delle Autorità di vigilanza del settore.

Il conferimento dei Suoi dati è necessario per il conseguimento delle finalità di cui sopra; il loro mancato, parziale o inesatto conferimento potrebbe avere come conseguenza l’impossibilità di fornire il servizio richiesto.

2) Modalità e logica del trattamento

Il trattamento dei dati sarà effettuato manualmente (es. su supporto cartaceo) e/o attraverso strumenti informatici e telematici, con logiche di organizzazione ed elaborazione dei Suoi dati correlate alle finalità sopra indicate e, comunque, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza.

3) Titolare, Responsabili e categorie degli Incaricati di Telecom Italia

Il Titolare del trattamento dei Suoi dati personali è Telecom Italia S.p.A., con sede in via Gaetano Negri, n.1, 20123 Milano. Il Responsabile del trattamento è Daniela Biscarini domiciliata presso Telecom Italia in Via Pietro  De Francisci 152, 00165 Roma. I dati personali saranno trattati dai dipendenti di Telecom Italia che operano sotto la diretta autorità dei rispettivi “Responsabili del trattamento” e sono stati designati “Incaricati” ed hanno ricevuto, al riguardo, adeguate istruzioni operative.

4) Categorie di soggetti terzi ai quali i dati potrebbero essere comunicati in qualità di Titolari o che potrebbero venirne a conoscenza in qualità di Responsabili o Incaricati

Oltre che dai dipendenti di Telecom Italia, alcuni trattamenti dei Suoi dati personali potranno essere effettuati da soggetti terzi, con sede in Italia e/o all’estero, ai quali Telecom Italia affida talune attività (o parte di esse) per perseguire le finalità di cui al punto 1). In tal caso gli stessi soggetti opereranno in qualità di Titolari autonomi o saranno designati come Responsabili o Incaricati del trattamento e sono essenzialmente ricompresi nelle seguenti categorie: a) Soggetti (es. call center) ai quali Telecom Italia affida attività di assistenza alla Clientela; b) Società incaricate per la stampa e la spedizione delle fatture e/o di altra documentazione ai clienti; c) Consulenti e fornitori; d) Autorità di vigilanza (es. AGCOM e Garante privacy) ed ogni altro soggetto pubblico legittimato a richiedere i dati.

5) Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti ai sensi dell’articolo 7 del Codice privacy

Il Cliente interessato ha diritto di accedere in ogni momento ai dati che lo riguardano e di esercitare gli altri diritti previsti dall’articolo 7 del Codice privacy (es. chiedere l’origine, la correzione o l’aggiornamento dei dati o l’integrazione dei dati inesatti o incompleti, la cancellazione o il blocco per quelli trattati in violazione di legge, opporsi al loro utilizzo per motivi legittimi da evidenziare nella richiesta ), rivolgendosi al Responsabile del trattamento indicato al precedente punto 3) oppure contattando gratuitamente il numero telefonico 800.187.800